Cronaca

A Montemurlo ritorna la magia del banchetto rinascimentale

di Andrea

MONTEMURLO (Prato) – Una settimana dedicata alla storia e alle tradizioni di Montemurlo. Ieri sera, 27 giugno, in piazza Castello alla Rocca si è svolto il banchetto rinascimentale che ha aperto ufficialmente gli eventi della 33ª edizione del Corteggio Storico di Montemurlo. Il menù della serata è stato curato dal ristorante “La taverna della Rocca” sotto la supervisione storica dell’associazione di ricerca storica-culinaria Historiaedita.

Tante le persone che non sono volute mancare a questa serata che mescola sapori d’altri tempi, rievocazione storica e intrattenimento. Gli sbandieratori del Gruppo Storico, accompagnati dai musici, hanno regalato ai presenti un bellissimo spettacolo di bandiere a cui hanno fatto seguito le danze rinascimentali. Il gruppo di illusionisti di Ascoli Piceno i “De Alchimia” ha regalato risate e divertimento, mentre hanno stupito le rime di Gianluca Foresi.

Gli sbandieratori della Signoria di Firenze

Una Montemurlo tutta da vivere e che rialza la testa dopo le tante difficoltà vissute con l’alluvione: « Il 2novembre abbiamo perso 33 anni di storia e di sacrifici del Gruppo Storico ma nonostante tutto siamo riusciti a ripartire ed anche quest’anno facciamo rivivere la storia del nostro territorio» aggiunge la presidente del Gruppo Storico montemurlese, Tiziana Giagnoni.

Come sempre il clou degli eventi si svolgerà domenica 30 giugno in piazza Amendola a Oste con la grande giornata rinascimentale che culminerà nella sfilata dei gruppi di rievocazione storica per le strade della frazione, culla della manifestazione. La giornata di rievocazione storica avrà il suo fulcro in piazza Amendola a Oste, dove, dalle ore 10:30, si potrà scoprire un tipico accampamento di armigeri di epoca rinascimentale.

Le associazioni di rievocazione storica Compagnia Giovanni Dalle Bande Nere di Firenze, gli sbandieratori e i musici della Signoria di Firenze, Compagnia de Valcento, Black& White Gospel Choir e Historiaedita di Prato proporranno laboratori didattici, dimostrazioni di battaglie rinascimentali e artisti di strada. Si potrà prendere parte anche ai laboratori creativi con la “bottega dell’arte” con gli artisti di Amo Art, “Terzo Studio” che proporrà indovinelli, giochi, enigmi e rompicapo per tutta la famiglia.

Gruppo Storico Montemurlo

Dal pomeriggio il cavaliere Carmine Visconti con il suo cavallo Jessew sarà a disposizione per domande, foto e brevi dimostrazioni equestri. Alle ore 11:30 esibizioni di danze rinascimentali, alle ore 18:00 spettacolo di giocoleria con Circotà e alle ore 18:45 dimostrazione scientifica del volo dei rapaci con l’Antica Falconeria Toscana.

Alle ore 19:00 apertura degli stand gastronomici e alle 20:30 partenza del Corteggio Storico per le vie di Oste: via Curiel, via Scarpettini, via Treviso, via Venezia (primo tratto), via Oste, via Adda, via Gramsci, piazza Amendola. La serata sarà chiusa dalla consegna simbolica al sindaco della chiave della Rocca di Montemurlo.

 

[print-me]

Autore

Andrea

Lascia un commento