Ombre Rosse

Aeroporto: Contrordine Compagni!

«Dopo le mancate promesse della campagna elettorale, dopo che per 4 anni il Sindaco ci ha raccontato che la politica non si fa nei tribunali ma nei tavoli politici e che quindi non era sua intenzione fare ricorso al Tar, andando addirittura contro il volere del Consiglio Comunale e dei suoi stessi consiglieri,  il Sindaco ci ripensa e da’ mandato all’ufficio legale di preparare il ricorso al Tar.

Oggi finalmente il Sindaco ci da’ ragione, infatti cambia idea guarda caso dopo i risultati delle elezioni politiche e quindi l’uscita del PD dal governo, dimostrando quello che abbiamo sempre sostenuto dal 2014: che non aveva le mani libere e non poteva opporsi agli interessi del partito. Oggi che invece il suo partito non ha più potere decisionale in parlamento. allora può difendere il territorio e i cittadini anche in tribunale.

Questa è la riconferma ancora una volta del totale fallimento politico del suo mandato. Se l’opera non si farà il merito non sarà certo del PD di Prato ma di tutti i cittadini e i comitati che si sono opposti all’opera e del M5S, unica forza politica, lo ricordiamo, ad essere con coerenza contraria in tutti i comuni, in regione e in parlamento» Movimento 5 Stelle Prato.

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento