Economia

Cosmetica, piccole aziende toscane crescono

La Toscana scopre di avere un nuovo settore produttivo, vicino al mondo del lusso e al tradizionale sistema del made in Italy con cui divide creatività e competenze artigianali. Il settore è quello della cosmetica e profumi, di cui fanno parte un centinaio di aziende della regione che stanno crescendo a ritmo sostenuto.

I numeri fanno della Toscana una delle principali regioni con l’8% del settore tanto da considerare Firenze tra le prime dieci province italiane specializzate nella cosmetica. Le aziende sono perlopiù piccole e producono creme per viso e corpo, shampoo, saponi, acque aromatiche, oli essenziali, profumazioni per ambiente e per la persona, candele. Il target è l’alto di gamma.

Ma nel paniere dei marchi toscani che hanno grande storia o grandi possibilità di sviluppo oltre a Ludovico Martelli, storica azienda familiare fiorentina, ci sono anche Lorenzo Villoresi, Aquaflor, Farmacia Santissima Annunziata (esiste dal 1561), Acqua dell’Elba, Wally e la pisana Speziali Laurentiani. 🅱️

 

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento