Auto e Motori

Ecco la XE, giaguaro scattante

La Jaguar torna nel segmento delle berline compatte presentando la XE. La piccoladella casa inglese è disponibile con due motori a benzina (2000 da 200 o 250 cv, 3000 da 380 cv) oppure con un motore turbodiesel (2000 da 163, 180, 240 cv), negli allestimenti Pure, Prestige, R-Sport, Portfolio, S. Esternamente la linea è quasi da coupé, con ridotto sbalzo anteriore che accentua visivamente la lunghezza del cofano (il motore è longitudinale e la trazione posteriore), contrapposto a una coda appena accennata, le forme eleganti e fluide, il frontale è grintoso.

Internamente l’abitacolo della XE è confortevole, minimalista e adatto a quattro persone: dietro, la conformazione del divano e l’alto tunnel di trasmissione sconsigliano di ospitare un quinto passeggero al centro. La plancia è lineare, tutt’altro che invadente e con i comandi disposti ordinatamente: i tasti sono di dimensioni generose. Per quanto riguarda la posizione di guida: si sta seduti in basso, come in una sportiva, su un accogliente sedile. L’allineamento del volante e della pedaliera è corretto mentre la strumentazione, simile a quella della sportiva F-Type, è completa e di facile lettura.  Il baule della Jaguar XE ha una capienza apprezzabile (455 litri), e ulteriormente incrementabile ripiegando il divano suddiviso in tre parti (optional).

Jaguar XE 20d 180cv Automatica Prestige

Ed ora il momento del test drive: la Jaguar XE provata è stata la 20d 180 cv Automatica Prestige da 54.228 €. La Jaguar ritorna nel segmento delle berline compatte, dopo l’uscita di scena della X-Type. E lo fa presentando la XE, una berlina grintosa, sportiva, elegante. Su strada ha tutto il carattere di una Jaguar: eleganza delle forme, lusso e insonorizzazione a bordo, un salotto su cui viaggiare comodi comodi. Ma quando si pigia il pedale dell’acceleratore, questo docile agnellino diventa un giaguaro scattante e muscoloso, capace di attaccarti al sedile e scatenarsi, diventando una corsaiola di tutto rispetto.

Merito, oltre che della tipologia costruttiva e del Dna di casa Jaguar, sopratutto del motore che pulsa sotto il cofano: un vigoroso 2000 Turbodiesel da 180 cv. Questo motore, come detto sopra, è tranquillo e docile ad andature di crociera, ma scatena tutta la sua potenza se si pigia sull’acceleratore, trasformando la XE in una sportiva di classe superiore. Infine il listino prezzi: si va da 38.890 € della 2000 200 cv Pure Automatica per arrivare a 57.570 € della 3000 340 cv S Automatica (Benzina), si va da 38.510 € della 2000 163 cv Pure per arrivare a 52.912 € della 2000 240 cv Portfolio (Diesel).

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento