Cronaca

Enrica Cappelli a capo della Polizia municipale di Montemurlo

La polizia municipale di Montemurlo ha la sua nuova comandante: è Enrica Cappelli. Si tratta della prima donna al comando della polizia municipale di Montemurlo e prenderà servizio dal 1° luglio. La nomina di Enrica Cappelli – avvenuta a seguito di un avviso pubblico di selezione – arriva dopo un anno di reggenza da parte della segretaria generale del Comune di Montemurlo, Vera Aquino, che ha guidato il corpo coadiuvata dagli ispettori Stefano Melani e Stefano Grossi.

Enrica Cappelli, pratese, ha 43 anni, è laureata in giurisprudenza, è avvocato e vanta un curriculum di tutto rispetto, con un’esperienza ventennale nella polizia locale. Le parole chiave che guideranno l’azione della nuova comandante, infatti, sono prossimità al cittadino, impegno sul fronte della legalità economica e del controllo del territorio e più in generale continuità e miglioramento di tutte le attività che già la polizia municipale di Montemurlo porta avanti da tempo.

Enrica Cappelli dal 2001 ha lavorato, a tempo determinato, come agente nella polizia municipale di Prato, dove ha fatto parte della squadra edilizia – antidegrado, e quindi in quella di Calenzano. Entra poi a tempo indeterminato nella polizia municipale di Prato e nel 2010 vince il concorso per ispettore alla polizia municipale di Prato, ma inizia la sua esperienza da ufficiale nella polizia municipale territoriale di Firenze e quindi nel settore edilizia, sua vera passione, tanto da essere scelta per questa sua specializzazione come tutor alla scuola interregionale della polizia locale.

Dal 1° settembre 2020 Enrica Cappelli ritorna in forze alla polizia municipale di Prato, dove ricopre il ruolo di responsabile del coordinamento e della centrale operativa e quindi dal 1° gennaio 2021 è a capo dell’unità del settore Centro Storico. Dal 1 luglio sarà la nuova comandante della Polizia Municipale di Montemurlo. Nel corso del 2021 saranno assunti con contratto di formazione lavoro due nuovi agenti che manterranno a quota 18 gli agenti in servizio presso il Comando di via Toscanini e che andranno a coprire altrettanti posti che rimarranno scoperti per pensionamenti e trasferimenti.

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento