Auto e Motori

Ford Mustang Cobra Jet primo drag-racer elettrico

Per chi non vive negli Stati Uniti il ‘Quarto di Miglio’ è semplicemente una misura, corrispondente a circa 402 metri. Ma per chi vive all’ombra della bandiera a Stelle e Strisce è una delle competizioni automobilistiche più appassionanti e seguite, con sfide a due contro il cronometro su una base lunga esattamente un quarto di miglio. Vi gareggiano veicoli d’ogni tipo, dalle auto di serie alle motociclette, dai pick-up ai dragster (una specie di monoposto, con ruote da moto davanti ed enormi stick dietro) che sfruttano motori potentissimi e perfino sistemi di propulsione a razzo.

Ecco perché la nuova Mustang Cobra Jet 1400, derivata dal modello di serie e prima versione 100% elettrica della celebre sportiva dell’Ovale Blu, ha una grande importanza non solo a livello d’immagine ma anche di testimonianza del saper fare di Ford e della sua divisione Performance.

Scattando nella nube di fumo generato dai pneumatici posteriori e accompagnata da un sibilo (lo si percepisce chiaramente in un video allegato realizzato da Ford il tutto con un consumo di carburante pari a zero, la Mustang Cobra Jet mette a disposizione del pilota ben 1.400 Cv e soprattutto una enorme coppia (1.491 Nm) che viene erogata praticamente da zero. Così il bolide elettrico di Ford – che è evidentemente riservato solo alle competizioni – taglia la fotocellula al termine del quarto di miglio in meno di 8 secondi, avendo raggiunto l’incredibile velocità di uscita (dopo il traguardo inizia infatti il rallentamento) di 270 km/h.

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento