Cronaca

In duemila sulle strade della “Un po’ ‘n poggio”

di Andrea

E’ stata una vera e propria giornata di festa quella andata in scena fra Prato e la Vallata in occasione della 24esima edizione della Un po’ ‘n poggio, la camminata ecologica che ha chiamato ai nastri di partenza di piazza Mercatale ben duemila persone. I numeri hanno quindi superato di gran lunga le previsioni iniziali: il gruppo podistico della Croce d’Oro di Prato, promotore della manifestazione, infatti ipotizzava la presenza di 1.500 persone. Una volta visti invece i numeri reali c’è stato un ulteriore sforzo organizzativo per potere consentire a tutti di divertirsi, di potere seguire uno dei tre tracciati da 6, 14 e 20 chilometri, e di potere usufruire dei ristori a tema.

Tornando alla camminata, prima classificata con 173 partecipanti è stata la palestra Time-Out, secondi classificati gli Amici di Battiston con 112 iscritti. A chiudere il podio Saiffiatone Team con 59 iscritti, seguito da I lanieri’ (51 partecipanti) e Trekking Lovers (50 iscritti). Da sottolineare anche il folto gruppo proveniente da Trivignano, in provincia di Venezia, che è arrivato a Prato con 41 persone.

Molteplici i riconoscimenti consegnati al traguardo di piazza Mercatale. La palestra Time-Out si è aggiudicata il trofeo per il gruppo femminile più folto, con 129 iscritte, portando a casa il trofeo in ceramica dello scultore Bencini.

«E’ stata una bella giornata di festa – conclude il vicepresidente del gruppo podistico della Croce d’Oro di Prato, Fabrizio Barducci -. Per le strade del percorso abbiamo assistito a convivialità, amicizia e sport. I nostri ristori sono stati letteralmente assaltati dai partecipanti, segno che la formula funziona. Presenti anche tanti bambini, alcuni impegnati nel giro di piazza Mercatale, altri che hanno effettuato parte del vero percorso della camminata. Insomma, una bella giornata».

[print-me]

Autore

Andrea

Lascia un commento