Auto e Motori Evidenza

Lotus di tutti i tempi sfilano tra Vinci e Artimino

Un week end tra paesaggi mozzafiato, visite guidate e passione per i motori. Club Lotus Italia è pronto a percorrere le strade di Prato, Artimino e Vinci per un nuovo divertente raduno targato CLI. Ben trentacinque Lotus provenienti dall’Italia e dall’estero si muoveranno sui tracciati toscani nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 settembre, alla scoperta delle Terre di Leonardo e dei Medici.

L’appuntamento si svolgerà secondo la tradizionale formula del Lotus Contro il Tempo che prevede due giornate di guida: la prima, con un tour stradale ricco di curve e visite culturali, la seconda dedicata alla disciplina della regolarità. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Prato ed è proprio da Prato che partirà la due giorni che vedrà sfilare vetture moderne e d’epoca.

La mattina di sabato 25 settembre gli equipaggi faranno il loro ingresso in centro storico e si raduneranno in piazza del Duomo per l’accreditamento e l’esposizione delle vetture. Terminato l’accreditamento, il gruppo visiterà alcuni dei principali monumenti cittadini (dalla Cattedrale al Palazzo Pretorio fino al Castello dell’Imperatore) mentre le auto resteranno in mostra in piazza del Duomo.

La carovana di vetture lascerà poi Prato per affrontare le curve della salita di San Baronto e raggiungere Vinci, paese natale del grande Leonardo. Qui i soci faranno tappa al Museo Leonardiano, custode di una delle raccolte più ampie dedicate al genio di Vinci. Il gruppo riprenderà infine il giro stradale affrontando il massiccio collinare del Montalbano per poi chiudere la giornata del sabato con l’arrivo ad Artimino. Villa La Ferdinanda ospiterà la cena sociale e il pernottamento.

Domenica 26 settembre sempre Villa La Ferdinanda e le colline di Artimino saranno invece teatro del test di regolarità. I partecipanti si cimenteranno in prove non competitive che ricalcheranno da vicino le vere gare di regolarità, come la celebre Mille Miglia. Il passeggero sarà particolarmente coinvolto nell’azione: non si limiterà a scandire il tempo e a determinare l’andatura del pilota (ad ogni modo, rispettosa del Codice della Strada) ma, roadbook alla mano, dovrà indicargli il percorso da seguire.

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento