Attualità

Malocchio, oroscopi e cultura scientifica

«Quella persona ha il malocchio, se lo deve far togliere». Così una frase sentita in un bar. Siamo nel XXI secolo e ancora qualcuno crede al malocchio? Pare di sì, se frasi del genere siano tranquillamente sciorinate in pubblico. Che la medicina non sia un scienza esatta è un dato, visto che qualche secolo fa si facevano i salassi per eliminare i cattivi umori ed ora, invece, si fanno le trasfusioni di sangue, ma che ancora ci si affidi a pratiche di stregoneria è stupefacente.

L’informazione sanitaria langue se, ancora, ci si affida al sentito dire o a suggerimenti, interessati, per intervenire su determinate patologie o disfunzioni come quelli sulle diete. La cultura scientifica non ha ancora attecchito nel nostro Paese e la prova ne è l’ampia pubblicizzazione degli oroscopi che, anche nei media pubblici, vengono proposti come previsioni del futuro. Tutti vorremmo avere un futuro pieno di soddisfazioni ma affidarsi alle stelle è come scommettere sull’imponderabile.

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento