Auto e Motori

Mercedes CLA, sport & coupè

Mercedes presenta la seconda generazione della CLA. La nuova versione della Berlina-Coupè su base Classe A è disponibile con 5 Motori Benzina (CLA 180 da 136 cv, CLA 200 da 163 cv, CLA 220 da 190 cv, CLA 250 da 224 cv, CLA 35 da 306 cv) o con 3 Motori Turbodiesel (CLA 180d da 115 cv, CLA 200d da 150 cv, CLA 220d da 190 cv) negli allestimenti Executive, Business, Sport, Premium, AMG.

Esternamente Più lunga e larga della precedente generazione, lanciata nel 2013, la nuova CLA conserva le forme da berlina sportiva che hanno decretato il successo di questa quattro porte, ispirata alla grande e lussuosa CLS, ma basata sulla piattaforma a trazione anteriore della Classe A. Gli ingegneri Mercedes hanno riproposto il lungo cofano anteriore, i finestrini bassi e la coda spiovente, fra le principali caratteristiche della vecchia generazione,ma la nuova generazione ha fiancate più levigate, sottili fari a led e un nuovo baule posteriore (adesso la targa è integrata nel paraurti).

Dalla vecchia generazione arrivano anche i vetri delle portiere senza cornici, un dettaglio tipico delle coupé, e la cura per l’aerodinamica. L’aspetto grintoso e accattivante della CLA non ha origine soltanto dalle modifiche allo stile, perché la base costruttiva della nuova Classe A ha permesso alla Mercedes di rivedere le proporzioni della quattro porte.

La carrozzeria infatti è lunga 468 cm (4 cm in più) e larga 183 cm (5 cm in più), ma sono le carreggiate anteriore e posteriore più larghe a far sembrare la CLA meglio piantata a terra: la carreggiata anteriore cresce infatti di 6 cm, raggiungendo i 161, e dietro l’aumento si attesta a 5 cm (a 160 cm). L’altezza diminuisce di 2 mm, mentre l’interasse maggiorato di 3 cm è sinonimo di maggior agio per i passeggeri: secondo la Mercedes c’è più spazio in larghezza e anche per la testa, nonostante il tetto tagliato ispirato alle coupé.

Mercedes CLA 220d Premium

Internamente, l’abitacolo della CLA è simile a quello delle Mercedes Classe A. Il che significa curato nella realizzazione e nella scelta dei materiali, dotato di un buon numero di portaoggetti e, soprattutto, moderno nello stile e nella dotazione. D’impatto sono le cinque bocchette tonde del clima bizona, le luci d’ambiente a led sulla plancia e i comandi a bilanciere nella consolle. E, soprattutto, i due schermi del cruscotto e del sistema multimediale MBUX.

Il sistema ha una buona risoluzione, è facile da usare (si passa da un menu all’altro grazie a superfici sensibili al tocco poste sulle razze del volante) e ha la connessione a internet, Apple CarPlay e Android Auto. Il navigatore può avere la realtà aumentata, che propone le immagini della telecamera anteriore, sovrapponendo le indicazioni stradali: comodo, oltre che davvero hi-tech. La posizione di guida risulta comoda (i sedili hanno anche la regolazione in lunghezza della seduta) e sportiva, con il volante praticamente verticale.

Ed ora il momento del test drive: la Mercedes CLA guidata è stata la 220d Premium da 58.553 €. La nuova generazione della CLA arriva a un anno dal lancio commerciale della Classe A da cui deriva e da cui riprende molte soluzioni stilistiche. Su strada è una tipica coupè sportiva: veloce, divertente da guidare, sempre pronta e reattiva. Ottimo è il cambio automatico al volante: leva piccola e facile di utilizzo. Molto buono è il 2000 Turbodiesel da 190 cv che pulsa sotto il cofano (denominazione CLA 220d). Questo motore, usato anche in altre vetture della casa tedesca, è potente, silenzioso, brillante, e dà alla CLA quel brio e quelle prestazioni degne di una coupè sportiva.

Infine il listino prezzi: si va da 32.940 € della CLA 180 Executive per arrivare a 54.460 € della CLA 35 AMG per la versione a benzina); si va da 32.990 € della CLA 180d Executive per arrivare a 47.120 € della CLA 220d Premium per la versione diesel).

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento