Gente di...

Mia Martini

Per amici, fan, colleghi e per la sorella Loredana, era semplicemente Mimì. Per la storia della musica italiana Domenica Berté, in arte Mia Martini, è stata una cantautrice tra le più raffinate di sempre.

Nata a Bagnara Calabra, in provincia di Reggio Calabria il 20 settembre 1947, si presentò sulla scena musicale come ragazzina ye-ye e dimostrando di essere in netto anticipo sui suoi tempi con l’album d’esordio Oltre la collina. Alla fine degli anni Settanta cominciò l’ascesa come interprete di musica leggera, con brani che entreranno nel repertorio classico della canzone italiana.

Da Piccolo uomo a Minuetto (scritta per lei da Franco Califano), da Padre davvero alla struggente Almeno tu nell’universo, fino alla più recente Gli uomini non cambiano, con cui arrivò seconda al Festival di Sanremo del 1992.

In trent’anni di carriera conquistò diversi riconoscimenti, tra cui la Targa Tenco e il Premio della Critica a Sanremo, istituito apposta per lei nel 1982. Quest’ultimo, dopo la scomparsa dell’artista il 12 maggio del 1995, prese il nome di Premio Mia Martini, ancora oggi il più ambito riconoscimento nel panorama musicale nazionale.

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento