Sapori e Tradizioni

Panini d’Italia, la finocchiona diventa protagonista

Membro dell’Unione Cuochi Toscani, chef pilastro de La prova del cuoco e  Uno mattina, Shady ha ideato e preparato un vero e proprio percorso gastronomico alla scoperta delle principali Igp e Dop italiane abbinate alla finocchiona che con le sue note fresche di finocchietto selvatico rievoca subito le colline toscane. I Panini d’Italia avranno una connotazione regionale e saranno realizzati sposando la regina dei salumi toscani con le altre eccellenze Igp e Dop della nostra penisola.

In onore della Lombardia quale simbolo dell’arte bianca potevamo scegliere se non la michetta, icona milanese, unita alle note pungenti e cremosità del gorgonzola in contrasto con la dolcezza delle pere di Mantova, la croccantezza delle noci e la freschezza del finocchietto della finocchiona?

Quando si parla di Piadina Romagnola e Grana Padano con aceto di Modena non si può essere in nessun altro posto che non sia l’Emilia Romagna. Ed ecco che aggiungendo la Finocchiona prende vita un’altra ricetta. Per quanto riguarda le terre baciate dal sole non si può non citare la Campania: un bel filoncino croccante, un’ottima mozzarella di bufala, nocciole di Giffoni, olio delle colline salernitane ed infine finocchiona. Il viaggio tra i veri sapori italiani prende così vita in questi deliziosi panini che ci invitano a scoprire l’unicità gastronomica di tutta la penisola italiana, giocando tra abbinamenti insoliti e tradizioni profonde.

Il Presidente del Consorzio Alessandro Iacomoni e il Direttore Francesco Seghi, hanno presentato a TuttoFood 2019 il progetto Panini d’Italia (visitabile alla pagina del sito internet finocchionaigp.it anticipando che, grazie all’estro dello Chef Shady, vorrebbero far comprendere la versatilità della Finocchiona, che si abbina splendidamente con le altre eccellenze Dop e Igp del territorio toscano e nazionale e può avere un ruolo da protagonista non solo sui taglieri, ma anche nelle ricette più elaborate.

 

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento