Sport

Torna l’Ardita: biciclette, polvere e tanta passione

AREZZO – Si svolgerà ad Arezzo nei giorni 17, 18 e 19 Aprile 2020 la quinta edizione de L’Ardita la Ciclostorica dell’Alpe di Poti all’interno di Bicinfiera, il festival del ciclismo vintage.

Bicinfiera, nata come collaterale della Fiera Antiquaria di Arezzo che precede di un fine settimana, si propone come evento fieristico legato al ciclismo, nei suoi molteplici aspetti. La location, Piazza Grande ovvero la piazza più bella della città è stata scelta in considerazione dell’importanza di valorizzare il centro storico di Arezzo ed il programma vuole costituire una occasione di visitare la città per i partecipanti e le loro famiglie.

Sempre in Piazza Grande, sabato e domenica si svolgerà la mostra scambio riservata a velocipedi storici e relativi ricambi ed accessori, ma anche la presentazione delle novità del settore, con la possibilità di provare le ultime gravel bikes o le bici a pedalata assistita o di apprezzare il meglio dei prodotti del territorio. Nei palazzi storici di Arezzo la scena sarà occupata dalla mostra museale e fotografica con le bici dei campioni e le splendide fotografie artistiche che legano paesaggio e bicicletta.

L’Ardita nel 2020 mantiene i tre percorsi proprio per venire incontro a tutti. Il primo percorso (gourmet), facile, di 30 km è pensato per chi vuole passeggiare in bicicletta alla scoperta delle bellezze del territorio e delle sue prelibatezze. Il percorso di 50 km(classico) è più impegnativo e si spinge nel Casentino, mentre si conferma il percorso (l’Ardita) di 80 km con la cronoscalata dell’Alpe di Poti.

Info: lardita.com

Autore

Mr. Bloogger

Mr. Bloogger

Lascia un commento